Come trasformare l’apprendimento di una lingua in un’abitudine

Creare un’abitudine è cruciale per raggiungere gli obiettivi di apprendimento di una lingua. Qui troverai consigli utili per sfruttare Babbel al meglio e per rendere l’apprendimento delle lingue parte della tua routine quotidiana.

Come creare un’abitudine:

  1. Individua un momento della giornata adatto alle tue esigenze
  2. Impara facendo cose che ti piacciono
  3. Tieni traccia dei progressi fatti
  4. Trova altre persone con cui studiare

 

1. Individua un momento della giornata adatto alle tue esigenze

Se vuoi trasformare un’attività in un’abitudine, è innanzitutto fondamentale trovare il tempo da dedicarvi. La buona notizia è che le lezioni di Babbel durano tutte 10-15 minuti. È dunque facile inserirle anche nell’agenda più fitta di impegni. Avrai solo bisogno di individuare un momento della giornata adatto alle tue esigenze: sui mezzi mentre vai al lavoro, durante la pausa pranzo, la sera quando hai più tempo da dedicarti o semplicemente quando ti risulta più comodo. 

L’ideale è esercitarsi e praticare la lingua ogni giorno o, quanto meno, a intervalli regolari. Per questo i promemoria sono una caratteristica chiave della app di Babbel. Scegli un momento della giornata comodo per te, decidi per quante volte alla settimana vuoi ricevere un promemoria e al resto ci pensiamo noi! 

 

2.  Impara facendo cose che ti piacciono

Imparare divertendosi è importante per tenere alta la motivazione. Prova a dedicarti alle attività che ami nella lingua che stai imparando: è un ottimo modo per unire momenti di relax e pratica della lingua.

Per esempio, se ti piace, aggiornati consultando le news, prova a leggere, guardare o ascoltare le notizie del giorno nella lingua che stai imparando. Molti siti dedicati alle notizie e molti podcast indipendenti offrono notiziari letti più lentamente e pensati proprio per chi sta imparando la lingua. Se ti rilassi con Netflix, prova a guardare una serie tutta d’un fiato nella tua lingua di studio (con i sottotitoli in lingua originale) invece che in italiano. Lo stesso può valere per i film, i libri, i video su YouTube, i podcast in genere e persino i social media. 

 

3. Tieni traccia dei progressi fatti

Avere consapevolezza dei propri progressi è un modo facile per tenere alta la motivazione e per consolidare un’abitudine.

Su Babbel, tenere traccia dei propri progressi è parte integrante dell’esperienza di apprendimento: nella home della versione desktop e alla sezione Profilo nell’app troverai una sezione dedicata che si chiama Le mie attività. Tieni sempre sott’occhio i tuoi progressi, visualizza le attività svolte nel corso della settimana e gongola un po’ per i risultati raggiunti: stai  trasformando lo studio in un’abitudine!

Se preferisci visualizzare i tuoi progressi in altro modo, nulla ti vieta di mettere a punto il metodo che preferisci. Se usi abitualmente un calendario da parete, per esempio, puoi annotare anche lì i tuoi  progressi, inserendo brevi commenti o adesivi. Puoi fare lo stesso con un’agenda cartacea o un diario, se hai l’abitudine di consultarli quotidianamente. L’importante è trovare il metodo che funziona per te.

 

4. Trova altre persone con cui studiare

Parlare una lingua è un’attività sociale. È dunque importante trovare persone con cui fare pratica e incontrarsi nel corso della settimana. Sappiamo che molti dei nostri utenti hanno scelto di imparare una lingua per comunicare con i propri cari o per stabilire una connessione con la propria comunità: se questo è il tuo caso, allora non dovrebbe essere troppo difficile.

In caso contrario, puoi provare a rintracciare qualcuno che sta imparando la stessa lingua che studi tu (magari riesci a convincere uno dei tuoi familiari a imparare il francese insieme a te) oppure puoi cercare online un compagno di studi. Indipendentemente da come vi esercitate insieme, studiare con un partner non è solo divertente, ma è anche un ottimo modo per non rimanere indietro.

Questo articolo ti è stato utile?